La riabilitazione del bambino fra passato e presente

Promesse, sfide, fallimenti e successi

a cura di Maria Chiara Stefanini

Acquista prodotto

abilitato: bool(true)
aggiung: bool(true)
disp: NULL

DESCRIZIONE

In genere, in ogni civiltà la cura e la salute del bambino sono al centro dell'interesse sociale, per l'ovvia ragione che il bambino rappresenta il futuro, il sogno di un'umanità migliore nella continuità della specie: lo stesso don Gnocchi si è preso cura, durante il travagliato periodo postbellico, dell'infanzia abbandonata e sofferente.
Il "piccolo di uomo", infatti, nasce - come afferma la curatrice - "equipaggiato" con un cervello ancora molto immaturo, ma lo sviluppo del cervello e delle funzioni correlate procede, soprattutto nel primo anno di vita, con un ritmo rapido e tumultuoso, in modo che il bambino acquisisca progressivamente e costantemente tutte le abilità e le competenze che ne faranno in seguito una persona adulta e compiuta. Il processo di sviluppo è davvero complesso e implica una corretta progettazione del sistema nervoso centrale dalla dotazione genetica, ma anche il non intervento di eventi patogeni, che possono verificarsi prima, durante o dopo il grande avvenimento della nascita, oppure emergere a poco a poco nel corso dello sviluppo.
Questo volume contiene alcune riflessioni sugli interventi da attuare per recuperare le funzioni compromesse dal danno cerebrale nei bambini e influire così in senso positivo sullo sviluppo complessivo del soggetto, in qualche modo, "disabile". Il libro, a tratti toccante e commovente, darà voce alle esperienze attive e scientifiche di una équipe straordinaria e specialistica di neuropsichiatri infantili che lavorano in diversi Centri della Fondazione Don Gnocchi.
Scritti di Ilaria Maria Carlotta Baschenis, Roberta Bissi, Laura Cebrelli, Matteo Chiappedi, Flavio Cimorelli, Chiara Conti, Oreste Ferrari-Ginevra, Anna Ghisoni, Francesca Guglielmetti, Paolo Guzzon, Laura Iuvone, Maria Rosaria Leone, Serena Maltagliati, Laura Masetti, Lucia ierini, Roberta Rosetti, Federico Rossi ,Patrizia Spelta, Maria Chiara Stefanini, Emanuela Tartagni, Maria Giulia Torrioli, Laura Traini, Giovanni Vastola, Silvia Vernacotola.
Presentazione di Angelo Bazzari. 144 pagine.

Maria Chiara Stefanini studia, lavora e vive a Roma. Ricercatore presso la Neuropsichiatria infantile - Dipartimento di Scienze pediatriche e neuropsichiatria infantile dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, è responsabile del Servizio di Neuropsicomotricità del Centro "S. Maria della Pace" Don Gnocchi di Roma. È autrice di numerose pubblicazioni su riviste italiane e internazionali in tema di paralisi cerebrale infantile e disturbi del sonno.

Data di pubblicazione: 2009

memory peak usage: 20.83 MB