** Spedizioni gratuite per gli ordini online **

poms

POMS

Profile Of Mood States

Autore: Douglas M. McNair, Maurice Lorr e Leo F. Droppleman
Paga in 3 rate senza interessi da 30€ a 2.000€ Paypal
Paga in 10 rate a tasso 0 partendo da 1.000€ Findomestic
C
Qualifica richiesta
C
Destinatari

Adulti 

Somministrazione

5' ca. Individuale e collettiva; Carta e matita

Scoring

Manuale

Numero item

58

Campione

420 soggetti (157 maschi e 263 femmine) 

Curatore edizione italiana

Mario Farnè, Andreina Sebellico, Denis Gnugnoli e Anna Corallo

Data di pubblicazione

1991

93668F - POMS - 25 Questionari autoscoring

Presentano sia gli item che lo spazio in cui apporre la risposta. Sono a consumo, ogni questionario corrisponde ad una somministrazione

• Prodotto disponibile
€ 76,50 + IVA
91241X - POMS - 25 Protocolli per la prova

Schede di valutazione in cui inserire i risultati delle prove del test

• Prodotto disponibile
€ 67,50
91291J - POMS - 25 Fogli di profilo
• Prodotto disponibile
€ 40,00 + IVA
91242Y - POMS - Serie di griglie di correzione
• Prodotto disponibile
€ 46,00 + IVA
91243Z - POMS - Manuale di istruzioni
• Prodotto disponibile
€ 13,00

* IVA assolta dall'Editore solo per i prodotti contrassegnati con asterisco

Il POMS è un metodo per identificare e quantificare stati affettivi particolari.
Misura sei fattori e altrettanti stati dell’umore, dalla tensione ansiosa alla depressione e al senso di disorientamento. Con soggetti “normali”, invece, il POMS è una misura sensibile degli effetti di varie condizioni sperimentali.

STRUTTURA

Il test consiste di 58 aggettivi che definiscono 6 fattori: Tensione - Ansia (fattore T), Depressione - Avvilimento (fattore D), Aggressività - Rabbia (fattore A), Vigore - Attività (fattore V), Stanchezza - Indolenza (fattore S), Confusione - Sconcerto (fattore C). I soggetti devono scegliere l’intensità con la quale hanno risentito di quel particolare stato dell’umore nell’ultima settimana, cosa che permette di valutare le reazioni tipiche dell’individuo su un lasso di tempo abbastanza lungo, ma non troppo da impedire di evidenziare cambiamenti dovuti a una terapia in atto.

È UTILE PER

I sei fattori si dimostrano particolarmente utili per valutare pazienti con disturbi nevrotici o da stress, e per prevederne le risposte a vari approcci terapeutici.