Spedizione Gratuita Spedizioni gratuite per gli ordini online
Kit BFE-A
BFE

BFE-A - Batteria per le Funzioni Esecutive nell'Addiction

Il test più completo per lo screening delle funzioni esecutive.

Autori: Michela Balconi, Doriana Losasso, Alessandra Balena, Davide Crivelli

Lo strumento utile per:

  • Definire il profilo di funzionamento esecutivo della persona a partire dai 18 anni.
  • Valutare le funzioni esecutive in modo completo e flessibile, in base alle specifiche esigenze di ciascuna valutazione.
  • Valutare la presenza di alterazioni o disturbi neurocognitivi causati da condizioni di dipendenza.
  • Individuare piani di riabilitazione e potenziamento cognitivo mirati.


C
Qualifica richiesta
C
Destinatari
+18 anni
Componenti
5 Batterie per le funzioni esecutive + 2 task per la valutazione dell’Addiction
Campione

Campione clinico: 151 pazienti che presentano disturbo da uso di sostanze; Campione normativo: 56 partecipanti senza storia clinica neurologica, psichiatrica né di uso di sostanze

Somministrazione
50’ ca. per l’intera batteria di prove – Individuale – Carta e matita e online
Scoring
online

Crediti Inclusi
N00228 - BFE-A - Starter Kit

  • 50 Protocolli di notazione (con incluso un numero equivalente di crediti per scoring online e creazione del report)
  • 50 Fogli di risposta attenzione focalizzata (TAF)
  • 50 Fogli di risposta fluenza non-verbale (TFNV)
  • Manuale di istruzioni

• Prodotto disponibile
€ 230,00 + IVA

Crediti Inclusi
N00312 - BFE-A - Kit ricarica carta e matita

  • 50 Protocolli di notazione (con incluso un numero equivalente di crediti per scoring online e creazione del report)
  • 50 Fogli di risposta attenzione focalizzata (TAF)
  • 50 Fogli di risposta fluenza non-verbale (TFNV) 

• Prodotto disponibile
€ 150,00 + IVA

Crediti Inclusi
20001C - BFE-A - Pacchetto 25 somministrazione online
• Prodotto disponibile
€ 75,00 + IVA

La somministrazione e lo scoring della BFE-A sono disponibili online e sono stati sviluppati su apposita piattaforma (https://bfe.giuntipsy.com).

La piattaforma è stata pensata per ottimizzare le procedure di somministrazione della batteria e garantire uno scoring online sicuro, rapido e automatizzato.


Caratteristiche e obiettivi dello strumento

Caratteristiche e obiettivi dello strumento

La Batteria per le Funzioni Esecutive nell'Addiction (BFE-A) è lo strumento più completo per la valutazione delle funzioni esecutive nella popolazione adulta.

La Batteria consente uno screening cognitivo generale che delinea, in modo rapido e flessibile, il profilo di efficienza e integrità delle funzioni esecutive e dei processi cognitivi di ordine superiore.

Grazie alla presenza di task specifici, la BFE-A consente di rilevare, quantificare e qualificare anche disturbi neurocognitivi associati a dipendenza e poliabuso.

Perché un test di valutazione delle funzioni esecutive?

La BFE-A risponde al bisogno clinico e metodologico di un test in grado di valutare le funzioni esecutive a 360°.

Le funzioni esecutive sono l’elemento di maggior complessità del nostro sistema cognitivo, sono site nella corteccia prefrontale del cervello e si sviluppano completamente solo con la fine dell’adolescenza. Queste funzioni ci consentono di prendere decisioni, adattarci rapidamente e in modo flessibile alle circostanze in continuo cambiamento, ragionare e rimanere concentrati, sempre esercitando controllo su ciò che facciamo e inibendo gli impulsi che potrebbero farci prendere delle decisioni sbagliate.

Le funzioni esecutive nell’Addiction 

L’Addiction è una condizione cronica e recidivante che ha conseguenze, non solo sulla salute fisica, ma anche sul piano delle relazioni interpersonali e sociali. L’Addiction può essere caratterizzata da:

  • ricerca compulsiva e assunzione di sostanze psicoattive 
  • ricerca compulsiva e messa in atto di specifiche condotte comportamentali (come gioco d’azzardo, dipendenza internet, dipendenza da sesso ecc.).

Il meccanismo neuronale coinvolto nell’Addiction è lo stesso sia nei casi di assunzione di sostanze, sia di condotte comportamentali disfunzionali. Quello che si verifica è una combinazione integrata di:

  • deficit di controllo inibitorio
  • alterazione disfunzionale dei meccanismi di ricompensa
  • maggiore sensibilità dei sistemi di allarme.

Diversi studi di neuroimaging hanno evidenziato come l’Addiction sia associata a compromissione di specifiche aree della corteccia prefrontale, con conseguenti deficit delle funzioni esecutive.

Struttura del test

La BFE-A è composta da alcuni dei test neuropsicologici più utilizzati conormati su uno stesso campione. 

Il test si articola in 7 prove indipendenti e flessibili: 5 test (somministrabili online e in modalità ibrida con carta e matita) che indagano diversi domini cognitivi e da 2 task (somministrabili esclusivamente online) sviluppati nello specifico per contesti di Addiction. Tutte le prove possono essere somministrate nel loro insieme o singolarmente, adattandosi alle esigenze di professionista e paziente.

  1. Test di memoria verbale (TMV), valuta le abilità di memoria a breve e a lungo termine.
  2. Test di memoria di lavoro (TML), valuta lo span della memoria di lavoro (working memory).
  3. Test di attenzione focalizzata (TAF), valuta la capacità di identificare e isolare gli stimoli rilevanti per un compito, ignorando i distrattori.
  4. Test di flessibilità cognitiva e fluenza verbale (TFV), indaga i meccanismi di accesso e selezione lessicale e la capacità di adattare i comportamenti in base all’ambiente.
  5. Test di flessibilità cognitiva e fluenza non-verbale (TFNV), indaga i processi creativi tramite l’ideazione di pattern grafici.


I 2 task aggiuntivi per l’Addiction consentono di individuare deficit esecutivi in pazienti con quadri di abuso da sostanze stupefacenti e di dipendenza comportamentale. I task consentono di indagare i meccanismi di inibizione della risposta e di controllo adattivo in specifici contesti di dipendenza.

a)  Modified stroop task (MST). Prova digitale con scoring automatico basata sull'Effetto Stroop, appositamente declinato in 4 versioni, in base alla sostanza di abuso in oggetto (stimolanti, oppiacei / sedativi / ipnotivi, alcol, cannabis / THC). Il task indaga l’interferenza cognitiva-semantica classica (contrapposizione tra parole-colore congruenti e parole-colore incongruenti) e l’interferenza associabile all’Addiction (contrapposizione tra parole neutre e parole associate ad addiction)

b)  Modified go/no go task (MGNT).  Prova digitale con scoring automatico in cui la persona deve eseguire o trattenere una risposta, in funzione dello stimolo che compare sullo schermo. Gli stimoli sono caratterizzati dalla manipolazione dell’immagine di sfondo, che può essere semanticamente neutra o associata a contesti di dipendenza


Dimensioni Indagate

Dimensioni Indagate

Dalla somministrazione della BFE-A è possibile ricavare indici standardizzati di primo e secondo livello e Indici globali, che esprimono il grado di integrità ed efficienza delle funzioni cognitive della persona, quali:

  • Memoria
  • Focalizzazione attentiva
  • Gestione del cognitive workload
  • Flessibilità cognitiva
  • Controllo inibitorio


La BFE-A consente di ricavare anche degli Indicatori di prestazione:

  • Clinical warning (messaggi di avvertimento) che segnalano una prestazione particolarmente alterata.
  • Fascia di prestazione della persona rispetto alla distribuzione dei punteggi del campione normativo.


Come si somministra la BFE-A?

La BFE-A è flessibile anche nella somministrazione: può essere somministrata totalmente in digitale, su piattaforma online (https://bfe.giuntipsy.com/), oppure in modalità carta e matita, grazie al supporto cartaceo dei fogli di risposta e dei protocolli di notazione. 

Qualunque sia la modalità di somministrazione scelta dallo specialista, lo scoring è automatizzato e digitalizzato: viene generato un unico Rapporto grafico che è possibile scaricare e stampare, contenente i punteggi ottenuti dalla persona e note qualitative generali e specifiche per le singole prove, molto importanti per cogliere gli aspetti salienti della prestazione. 

Quali sono i vantaggi della somministrazione online?

  • La somministrazione online è più vantaggiosa per il professionista, che può somministrare in forma digitale tutte le prove della Batteria, compresi i due task specifici per l’Addiction, fruibili esclusivamente online
  • Tutte le prove sono ottimizzate per la somministrazione tramite computer, l’unico dispositivo digitale in grado di assicurare una corretta fruizione del test e la restituzione di risultati validi e affidabili.
  • L’esaminato può rispondere alle prove direttamente all’interno della piattaforma online, che consente l’inserimento di risposte scritte e vocali, sulla base dei compiti specifici.
  • Il professionista deve essere presente durante l’intero svolgimento delle prove e potrà concentrarsi sugli aspetti qualitativi della prestazione.



Composizione del Kit

Composizione del Kit

Lo starter kit della BFE-A è composto da:

  • 50 Protocolli di notazione, utili allo specialista nella somministrazione carta e matita per annotare risposte e punteggi grezzi durante la somministrazione del test. Con i protocolli di notazione è incluso un numero equivalente di crediti Giunti Testing per scoring online e creazione del report.
  • 50 Fogli di risposta attenzione focalizzata (TAF), ad uso del partecipante durante lo svolgimento dei test con carta e matita.
  • 50 Fogli di risposta fluenza non-verbale (TFNV), ad uso del partecipante durante lo svolgimento dei test con carta e matita.
  • 1 Manuale di istruzioni per guidare lo specialista nella somministrazione e interpretazione dei risultati del test.


Spesso Acquistati Insieme