Progettare per l'autonomia

Ausili e ambiente per la qualità della vita

a cura di Renzo Andrich

Acquista prodotto

abilitato: bool(true)
aggiung: bool(true)
disp: string(1) "1"

Carrello Aggiungi al carrello
DESCRIZIONE

Organizzazione dell'ambiente, domestico e pubblico, disponibilità di ausili efficaci, importanza dell'informazione, formazione di operatori e utenti, questi i temi trattati nel presente volume che raccoglie contributi di architetti, ingegneri, fisioterapisti, psicologi, medici neurologi e fisiatri, tutti di alto livello di competenza e di chiarezza.
La loro lettura sarà di grande aiuto e aprirà prospettive forse inaspettate a tutti coloro che, a vario titolo, sono impegnati nell'impresa difficile, ma altamente gratificante, di prevenire ed eliminare l'isolamento e la perdita di autonomia che la disabilità comporta.
Il testo, suddiviso in quattro parti, analizza nella prima gli aspetti legati alla qualità dell'ambiente di vita per favorire la sicurezza, l'autonomia e la partecipazione della persona con disabilità ad ogni aspetto della vita sociale. Il punto di partenza per l'esperienza della vita indipendente rimane sempre e comunque la propria casa, capendo i modi dell'abitare e mettendoli in relazione ai requisiti di accessibilità, coinvolgendo non solo l'organizzazione degli spazi ma anche l'illuminazione, l'arredo e il colore. La seconda parte si occupa dell'adattamento della persona all'ambiente attraverso opportuni ausili: ne vengono presentati i criteri di scelta e uso, le implicazioni biomeccaniche e le più recenti indicazioni cliniche. La terza sezione, invece, colloca gli interventi ambientali e gli ausili tecnici nel quadro del progetto riabilitativo; l'ultima parte infine offre un panorama delle risorse attualmente disponibili per l'informazione, l'aggiornamento e la formazione di operatori ed utenti, nonché dei Centri specializzati per la consulenza e la valutazione degli ausili. 192 pagine.

Renzo Andrich
Ingegnere, è responsabile delle attività di ricerca nel campo delle tecnologie assistive per le persone con disabilità presso il Polo Tecnologico della Fondazione Don Carlo Gnocchi a Milano.
Dal 1981 al 2002 ha diretto il Servizio Informazione e Valutazione Ausili (SIVA) della stessa Fondazione. È coordinatore del Corso di perfezionamento universitario "Tecnologie per l'autonomia" dell'Università Cattolica di Milano e Roma. Ha diretto vari progetti di ricerca internazionali (per la Commissione europea), nazionali (per il Ministero della salute, il Ministero del lavoro, il CNR) e regionali. È stato presidente dell'AAATE (Association for the Advancement of Assistive Technology in Europe).
Tra le sue opere principali: Ausili per l'Autonomia (Pro Juventute, 1988), Consigliare gli Ausili (Fondazione Don Gnocchi, 1996). È responsabile della redazione del portale SIVA (il portale italiano delle tecnologie assistive: www.portale.siva.it) e del portale europeo EASTIN (European Assistive Technology Information Network: www.eastin.info).

Presentazione di Angelo Bazzari
Prefazione di Silvano Boccardi
Scritti di:
Renzo Andrich; Serenella Besio; Valentina Bianchi; Paolo Boscarato; Paola Bucciarelli; Antonio Caracciolo; Paolo Ciampolini; Rosa Maria Converti; Giovanni Del Zanna; Ilaria De Munari; Pier Luigi Emiliani; Adriano Ferrari; GLIC; Valerio Gower; Ferdinando Grossi; Ingela Johnson; Lucana Lorenzon; Silvia Marchi; Guido Matrella; Eugenio Occhi; Chiara Pasqualetti; Maria Grazia Piscagli; Alec Vestri.

memory peak usage: 20.85 MB