Seguici su

Giunti Psychometrics International

I Partner

  • TP
  • Busajo
  • Cretificato qualit�
  • Verisign
  • Banca sella
  • International Test Commission
  • ETPG
Disturbi alimentari
con ECM
Disturbi comportamento alimentare

I disturbi alimentari in età evolutiva: dalla diagnosi all'intervento

Presentazione di casi clinici attraverso un approccio multidisciplinare integrato

Webinar in diretta con Tiziana Pisano e Silvia Taddei, 22-23 gennaio 2021

Data: 22/01/2021 Data scadenza iscrizioni: 21/01/2021
ECM
Webinar in diretta
Scadenza Iscrizioni 21/01/2021
Iscrizione al corso I disturbi alimentari in età evolutiva: dalla diagnosi all'intervento

Iscrizione al webinar

Scadenza iscrizioni: 21/01/2021
€ 180,00

I disturbi della nutrizione e dell’alimentazione (DA) sono patologie psichiatriche ad eziologia multifattoriale, caratterizzate da un persistente disturbo dell'alimentazione oppure da comportamenti alimentari che generano un alterato consumo o assorbimento di cibo, compromettendo significativamente la salute fisica o il funzionamento psicosociale dell’individuo. I DA sono il risultato dell’interazione sia di fattori predisponenti (genetici, psicologici, ambientali e socioculturali), sia di fattori precipitanti (diete restrittive e difficoltà psicologiche personali) e fattori di mantenimento (sindrome da digiuno e il rinforzo positivo dall’ambiente): sicuramente meritano una particolare attenzione da parte del clinico soprattutto in questo momento storico in cui il disagio può essere amplificato dall’emergenza sanitaria in corso.

I disturbi della nutrizione e dell’alimentazione (DA) sono patologie psichiatriche ad eziologia multifattoriale, caratterizzate da un persistente disturbo dell'alimentazione oppure da comportamenti alimentari che generano un alterato consumo o assorbimento di cibo, compromettendo significativamente la salute fisica o il funzionamento psicosociale dell’individuo. I DA sono il risultato dell’interazione sia di fattori predisponenti (genetici, psicologici, ambientali e socioculturali), sia di fattori precipitanti (diete restrittive e difficoltà psicologiche personali) e fattori di mantenimento (sindrome da digiuno e il rinforzo positivo dall’ambiente): sicuramente meritano una particolare attenzione da parte del clinico soprattutto in questo momento storico in cui il disagio può essere amplificato dall’emergenza sanitaria in corso.

Nel Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali - DSM-5 - tali disturbi di interesse sia psichiatrico che internistico, sono suddivisi in 8 specifiche Sindromi che richiedono una corretta valutazione e trattamento.

I pazienti affetti da DA tendono a negare o nascondere la propria malattia e a evitare l'aiuto professionale; sia nell’Anoressia che nella Bulimia Nervosa, il picco di esordio si rileva nella fascia di età compresa tra i 15 e i 19 anni, anche se negli anni più recenti si è osservato un aumento delle forme ad esordio prepuberale.

È inoltre difficile collocare le forme mutevoli dei DA negli alberi decisionali delle nosografie condivise per la presenza di numerose comorbilità psichiatriche.

La diagnosi precoce e un trattamento tempestivo affidato a un’équipe multidisciplinare, possono pertanto modificare la storia naturale della malattia.

  • Acquisire le più recenti informazioni scientifiche in ambito diagnostico e d’intervento, in un’ottica multidisciplinare integrata.
  • Acquisire le procedure necessarie volte alla comprensione dei disturbi alimentari anche nei casi di comorbidità e le modalità d’intervento nelle differenti fasi del trattamento clinico.
  • Conoscere le procedure terapeutiche al fine di saper implementare le risposte assistenziali necessarie
  • Progettare piani di trattamento specifici attraverso la gestione dei gruppi terapeutici e dei gruppi familiari. 

Il webinar ha una durata di 12 ore suddivise in 2 giornate da 6 ore ciascuna.

In modalità webinar il corso rilascia 18 crediti ECM per le seguenti figure professionali: psicologi, neuropsichiatri infantilipsichiatri, psicoterapeuti, terapisti della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori professionali, biologi, dietisti

Ai fini del conseguimento dei crediti ECM, è obbligatoria la partecipazione alla lezione per tutta la durata del webinar. I webinar sincroni non consentono ore di assenza.

Il test finale ECM dovrà essere svolto online entro i giorni successivi alla diretta.

Giunti Psychometrics è provider ECM n. 131. 

Al termine del webinar sarà rilasciato l'attestato di frequenza a tutti i partecipanti.


Il webinar in collegamento diretto con i docenti verrà erogato attraverso la piattaforma gotowebinar che assicurerà la corretta partecipazione di tutti gli iscritti. Durante la diretta sarà possibile porre delle domande e interagire con i docenti.

Qualora foste impossibilitati a seguire tutta la diretta, per problemi legati alla connessione Internet o di altra natura, vi sarà la possibilità di recuperare poi la formazione in differita.

Le credenziali di accesso e le istruzioni per l'utilizzo della piattaforma gotowebinar verranno inviate via email a tutti gli iscritti alcuni giorni prima della data di inizio corso.

  • Iscrizione singola €180* 

*Esente IVA art. 10 com. 20

Segreteria organizzativa

055/6236579
segreteria.formazione@giuntipsy.com

Prima giornata - 22 gennaio (09.00-13.00; 14.00-16.00)

  • Disturbi dell’alimentazione e della nutrizione in età evolutiva: definizione e categorie diagnostiche.
  • Prima valutazione clinica per indentificare il corretto livello assistenziale (traccia di colloquio e i criteri con caso clinico esemplificativo).
  • Diagnosi in età evolutiva: i criteri DSM-5, esami strumentali e somministrazione di test psicologici al paziente e alla famiglia. Due casi clinici esemplificativi.
  • Differenti livelli di assistenza.
  • Équipe multidisciplinare: cenni sui differenti ruoli dei professionisti coinvolti.
  • La comunicazione della diagnosi al paziente e alla famiglia.

Seconda giornata - 23 gennaio (09.00-13.00; 14.00-16.00)

  • Valutazione del self-cutting e del rischio suicidario.
  • La valutazione del trauma.
  • Alimentazione: pasti assistiti, sondino naso gastrico e terapia parenterale. Esempi di casi clinici.
  • Terapia nutrizionale e farmacologica.
  • Il ruolo dello psicologo nel trattamento.
  • Interventi psicologici individuali con il paziente e la famiglia: costruzione e racconto della storia del disturbo e la spiegazione della famiglia. Esempi di casi clinici.
  • Ostacoli alle cure e alla relazione terapeutica: crisi motorie, spinta all’iperattività, crisi fittizie. Gestione delle crisi. Esempi di casi clinici.
  • I gruppi terapeutici.
  • I gruppi dei familiari.
  • Discussione di casi clinici.

Tiziana Pisano. Neuropsichiatra infantile, sarda di nascita e fiorentina di adozione. Laureata presso l’Università di Cagliari, dove ha iniziato la specializzazione, conclusa con la tesi svolta sotto la supervisione del Prof. Guerrini, allora Direttore dell’unità di Epilettologia, IRCCS Fondazione Stella Maris di Pisa. Dopo quattro anni come neuropsichiatra infantile presso l’IRCCS Stella Maris, torna in Sardegna per un anno presso la Clinica di Neuropsichiatria infantile di Cagliari. Successivamente fa uno stage di ricerca presso l’Aston University di Birmingham (GB) per poi approdare definitivamente all’Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer dove oggi è responsabile della SOSA Psichiatria Infanzia Adolescenza e Neuroriabilitazione”. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche.

Silvia Taddei. Psicologa-Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, ha al suo attivo numerose pubblicazioni e relazioni in convegni nazionali e internazionali. Nel 2016 ha conseguito la certificazione internazionale “Terapeuta Schema Therapy”. Dal 2018 lavora presso “SOSA Psichiatria Infanzia Adolescenza e Neuroriabilitazione”- Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer. È anche docente e supervisore clinico presso la Scuola di specializzazione Cognitiva di Firenze.



  • Online compilando il modulo di iscrizione ed effettuando il pagamento con carta di credito.
  • Online compilando il modulo di iscrizione ed inserendo gli estremi del pagamento effettuato anticipatamente tramite bonifico bancario (Bonifico bancario intestato a Giunti Psychometrics S.r.l., BNL Ag. 2 Firenze, C/C 2777, Cod. IBAN IT57U0100502802000000002777).
  • Per i dipendenti che richiedono fatturazione al proprio ente pubblico di appartenenza: compilare il modulo di iscrizione online, selezionare la fatturazione ad ente pubblico, generare il pdf di riepilogo e inviarlo firmato per accettazione via e-mail all'indirizzo segreteria.formazione@giuntipsy.com. Il pagamento verrà effettuato a ricevimento fattura.

La scadenza delle iscrizioni è il 21 gennaio 2021.


CONDIZIONI DI ANNULLAMENTO

In caso di mancata partecipazione dell’iscritto per motivi non imputabili a Giunti Psychometrics la quota non potrà essere rimborsata.

In caso di annullamento del corso per cause di forza maggiore quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, provvedimenti restrittivi della pubblica autorità, scioperi e calamità naturali, Giunti Psychometrics provvederà ad erogare al partecipante un credito di importo pari alla somma versata per l’iscrizione al corso per la partecipazione a successivi ed ulteriori corsi organizzati dalla società.