Spedizione Gratuita Spedizioni gratuite per gli ordini online
Suicidalita
con 18 ECM
Psicologia clinica

La suicidalità

Analisi dei fattori di rischio e protezione, valutazione psicologica del livello di rischio, strategie di prevenzione e di intervento

Docenti: Antonelli Paolo, Canetto Silvia Sara, Dèttore Davide, Piccinini Laura
Data: 17/06/2022 Data scadenza iscrizioni: 16/06/2022

Il webinar è utile per:

  • conoscere i dati sulle differenze nella suicidalità di donne e uomini in Italia rispetto ad altri Paesi del mondo e sui fattori culturali e di genere che contribuiscono a queste differenze, considerando tali dati importanti per la pianificazione della prevenzione della suicidalità di donne e uomini;
  • saper effettuare l’indagine specifica sul rischio di suicidio attraverso le scale e le interviste semi-strutturate e gli indicatori testistici delle psicopatologie e dei fenomeni associati a un’elevazione significativa del rischio suicidario;
  • identificare i fattori di rischio e quelli protettivi per la formulazione del giudizio clinico sul rischio suicidario di un paziente;
  • fornire gli strumenti e le strategie di trattamento per la gestione del rischio suicidario all’interno di un percorso di psicoterapia, delle altre figure coinvolte e del lutto di una persona cara al paziente che si è suicidata.


12 Ore
ECM
18 ECM
Webinar in diretta
Scadenza Iscrizioni 16/06/2022
Iscrizione al corso La suicidalità

Iscrizione al webinar sulla suicidalità

• Webinar Disponibile
€ 180,00

Il suicidio costituisce un problema costante per i professionisti della salute mentale. Malgrado i progressi nel trattamento e nella gestione dei disturbi mentali, i tassi di suicidalità (ideazione suicidaria, comportamento suicidario non fatale e morte per suicidio) sono rimasti stabili negli anni. Permane, quindi, l’esigenza di identificare il più precocemente possibile le persone a rischio di suicidio, al fine di realizzare appropriati interventi, sia per ridurre il rischio a livello individuale, sia per produrre modificazioni nei fattori sociali che possono influenzare la salute mentale.

Nella prima giornata del corso viene posto il focus sulla variabilità della suicidalità di donne e uomini, nelle diverse parti del mondo. Questa variabilità dimostra che il suicidio è un fenomeno culturale e di genere. Come tale, il suicidio deve essere interpretato sulla base delle norme di genere e del contesto culturale e può essere prevenuto solo tenendo conto delle norme di genere in ogni cultura di appartenenza. Vengono pertanto analizzati i dati di ricerca sugli aspetti di genere e di cultura legati al suicidio, in Italia come in altri Paesi del mondo e sono forniti esempi su come includere questi dati nelle iniziative di prevenzione - quelle a livello di popolazione generale, quelle mirate alle persone a rischio suicidario e quelle mirate alle persone con una storia di suicidalità.

Sono poi descritte le diverse fasi dell’indagine clinica finalizzata alla valutazione del rischio suicidario e approfondite le modalità specifiche di conduzione del colloquio e illustrate le scale utili a sistematizzare le informazioni salienti, al fine di facilitare il processo induttivo di valutazione probabilistica. Infine, sono analizzati gli indicatori testistici delle configurazioni psicopatologiche associate a un’elevazione significativa del rischio.

Nella seconda giornata vengono forniti gli strumenti utili e aggiornati per la presa in carico di un paziente a rischio suicidario attraverso strategie e tecniche di intervento atte a gestirlo all’interno di un percorso clinico, tenendo conto anche delle altre figure coinvolte nel contesto di vita del paziente, ad esempio le sue figure familiari e amicali, o per la gestione del lutto di una persona cara che si è suicidata.

Psicologi, psicoterapeuti, medici con specializzazione in psichiatria, psicologia clinica, neurologia, medicina di comunità, docenti universitari e ricercatori settori M – PSY / 01-08.

Il corso ha una durata complessiva di 12 ore in modalità webinar in diretta con i docenti.

Prima giornata

Venerdì 17 giugno 2022 ore 9-12, Docente: Silvia Sara Canetto

  • Analisi epidemiologica della suicidalità e dei fattori di rischio e protezione di donne e uomini nei diversi paesi del mondo.
  • Analisi degli aspetti culturali e di genere della suicidalità.
  • Come applicare i dati culturali e di genere nella pianificazione della prevenzione della suicidalità di donne e uomini.

Venerdì 17 giugno 2022 ore 12-13, 14-16, Docente: Laura Piccinini

  • L’indagine testistica specifica sul suicidio.
  • Scale e interviste semi-strutturate:

o  Intent score scale

o  Scale for suicide ideation

o  Suicide assessment scale 

o  Protocollo di valutazione del rischio suicidario

  • Suicidio e patologia psichiatrica: indicatori testistici delle psicopatologie e dei fenomeni associati a un’elevazione significativa del rischio suicidario (MMPI-2; MMPI-2-RF; MCMI-III).

Seconda giornata

Sabato 18 giugno 2022 ore 9-12, Docente: Davide Dèttore

  • La relazione terapeutica e l’analisi della domanda sulla ideazione e la pianificazione del suicidio.
  • L’ identificazione dei fattori di rischio, allo scopo di ridurre quelli modificabili.
  • L’ identificazione dei fattori protettivi.
  • La formulazione del giudizio clinico sul rischio suicidario di un paziente.

Sabato 18 giugno 2022 ore 12-13, 14-16, Docente: Paolo Antonelli

  • La costruzione e il mantenimento di una buona alleanza terapeutica.
  • La riduzione dei fattori di rischio e l’aumento dei fattori protettivi rispetto al rischio suicidario.
  • La prevenzione di eventuali esiti psicopatologici a rischio suicidario.
  • La descrizione delle tecniche e le strategie di trattamento per la gestione del rischio suicidario all’interno di un percorso clinico.
  • Gli strumenti specifici per la gestione del rischio suicidario delle altre figure coinvolte, come quelle familiari e amicali del paziente.
  • La descrizione delle tecniche e le strategie di intervento per la gestione del lutto di una persona cara al paziente che si è suicidata.


Il corpo docente del corso è composto da:

Il webinar in collegamento diretto con la docente verrà erogato attraverso una piattaforma che assicurerà la corretta partecipazione di tutti gli iscritti. Durante la diretta sarà possibile porre delle domande e interagire con la docente. La lezione sarà registrata e verrà messa a disposizione dei corsisti, nelle ore successive alla diretta, per permettere il ripasso dei contenuti. Le credenziali di accesso e le istruzioni per l'utilizzo della piattaforma verranno inviate via email a tutti gli iscritti alcuni giorni prima della data di inizio corso.

  • Online compilando il modulo di iscrizione ed effettuando il pagamento con carta di credito o con bonifico bancario. In entrambi i casi per effettuare il pagamento del corso verrai reindirizzato al sito della banca online dove potrai concludere l'acquisto contestualmente.

La scadenza delle iscrizioni è il 16 giugno 2022.

Iscriviti subito con lo sconto del 20% valido solo fino al 9 maggio 2022

  • Iscrizione al webinar sulla suicidalità €144* anziché €180*


*Esente IVA art. 10 com. 20

Segreteria organizzativa

055/6236579
segreteria.formazione@giuntipsy.com


Il corso rilascia 18 crediti ECM per: psicologi, psicoterapeuti, medici con specializzazione in psichiatria, psicologia clinica, neurologia, medicina di comunità.

Qualora non fosse possibile partecipare alle dirette per tutta la loro durata, si potranno recuperare le ore di lezione in differita e conseguire ugualmente i crediti ECM sostenendo e superando il test finale entro il 31/12/22.

Giunti Psychometrics è provider ECM n. 131. 

Al termine del corso sarà rilasciato l'attestato di partecipazione a tutti i corsisti.