19 Novembre 2021
Salva sul tuo calendario

MASTER SUI DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

La valutazione in una prospettiva integrata per la diagnosi funzionale nel ciclo di vita 

Responsabile scientifico: Luisa Girelli

96 ore di webinar in diretta con i docenti dal 19 novembre 2021 al 12 marzo 2022 + 46 ore di corsi online asincroni


Iscrizione al master con ECM

Seleziona il numero di partecipanti:
€ 1.940,00
€1.649,00 Disponibile
Carrello Iscriviti

Il Master online è un percorso di Alta formazione specialistica che ha l’obiettivo principale di esaminare le molteplici dimensioni implicate nei Disturbi dell’Apprendimento per guidare il clinico ad una valutazione funzionale indispensabile alla formulazione di una diagnosi e di un piano di intervento.

In linea con la prospettiva più attuale, adottata anche nel DSM-5, i Disturbi specifici dell’Apprendimento sono considerati disordini comportamentali complessi e, come tali, presentano un alto grado di associazione, o comorbidità, oltre che di variabilità di fattori di rischio e di fattori causali.

Date queste premesse, nella clinica è sempre più sentita l’esigenza di giungere all’eventuale riconoscimento di un disturbo “specifico” solo dopo aver analizzato in modo esaustivo la storia di sviluppo e il funzionamento dell’individuo, essenziali a comprenderne appieno l’esperienza di apprendimento.

Partendo da queste considerazioni il Master si propone di sensibilizzare ed esercitare la capacità di ragionamento diagnostico valutando in modo specifico, ma non riduttivo, le varie componenti funzionali che costituiscono i precursori e i fondamenti degli apprendimenti scolastici (ovvero  il funzionamento cognitivo, le componenti visuo-percettive e sensori-motorie, l’attenzione e l’autoregolazione, le funzioni linguistiche) per giungere infine alla valutazione delle abilità strumentali e avanzate (lettura, scrittura, comprensione e abilità di calcolo).

Attenzione specifica verrà posta alla valutazione delle componenti emotive-motivazionali, dirimenti nel contesto scolastico, in particolare nel caso di storie di sviluppo complesse (i.e., doppia eccezionalità e adozione). In ogni modulo le tematiche saranno affrontate nell’ottica di favorire il ragionamento diagnostico, assumendo uno sguardo longitudinale indispensabile per accompagnare e sostenere la transizione dall’età scolare all’età adulta.

Nel modulo finale sarà chiarito come la formulazione della diagnosi funzionale e la sua comunicazione siano essenziali alla progettazione di un intervento nei diversi contesti di sviluppo ed in un’ottica multidisciplinare integrata.

Ogni modulo presente all’interno del Master verrà sviluppato da docenti di riconosciuta rilevanza nel panorama clinico e di ricerca nazionale e internazionale.

Obiettivi

  • Esaminare le molteplici dimensioni implicate nei Disturbi dell’Apprendimento.
  • Conoscere le più recenti ricerche nel panorama nazionale e internazionale.
  • Sensibilizzare ed esercitare la capacità di ragionamento diagnostico valutando in modo specifico, ma non riduttivo, le varie componenti funzionali, per giungere alla valutazione delle abilità strumentali e avanzate.
  • Valutare le componenti emotive-motivazionali nei diversi percorsi formativi.
  • Formulare e comunicare una diagnosi funzionale per favorire la progettazione di un intervento nei diversi contesti.


Struttura e durata

Il master ha una durata complessiva di 150 ore ed è composto da lezioni sincrone e asincrone. Le lezioni sincrone si svolgeranno dal 19 novembre 2021 al 12 marzo 2022.

Le 150 ore complessive sono ripartite come indicato di seguito:

  • 96 ore di lezioni sincrone: lezioni frontali e parti laboratoriali in diretta sulla piattaforma online zoom.
  • 46 ore di corsi online asincroni sugli strumenti WISC-IV, WAIS-IV, NEPSY-II, BAS 3 erogati sulla piattaforma Giunti Campus a disposizione del partecipante dal momento dell’iscrizione fino al 12 marzo 2022, ultima giornata del master. Lo svolgimento di questi corsi sarà necessario per completare la formazione e per conseguire la certificazione finale.
  • 8 ore di elaborato finale in forma scritta su un argomento o su un caso clinico a scelta.
Programma

Il percorso formativo è strutturato su 8 moduli:

  • Dalla specificità alla comorbidità: premesse per il percorso di valutazione con Luisa Girelli, Daniela Traficante, Pierluigi Zoccolotti: 19-20 novembre - 12 ORE
  • La valutazione del profilo di funzionamento cognitivo con Daniela Traficante, Luisa Girelli, Francesca Guaran, Valeria Olla: 3-4 dicembre - 12 ORE
  • Componenti visuo-percettive e sensori-motorie degli apprendimenti con Maria Luisa Martelli, Irene Mammarella, Stefania Zoia, Marina Biancotto: 17-18 dicembre - 12 ORE
  • Attenzione e Autoregolazione nei processi di apprendimento con Roberta Daini, Carmen Usai, Claudio Vio: 7-8 gennaio - 12 ORE
  • Competenza linguistica e apprendimento della letto-scrittura con Chiara Pecini, Luisa Lopez, Daniela Traficante: 21-22 gennaio - 12 ORE
  • Abilità di base e apprendimenti complessi nella letto-scrittura e nel calcolo con Enrico Ghidoni, Barbara Carretti, Luisa Girelli: 4-5 febbraio - 12 ORE
  • L’esperienza di essere “speciali”: Componenti emotivo-motivazionali nei percorsi formativi con Daniela Traficante, Susan Baum, Valentina Tobia, Alessandra Santona: 18-19 febbraio - 12 ORE
  • La diagnosi funzionale e i contesti di sviluppo con Cesare Cornoldi, Daniela Sarti, Matteo Lancini: 11-12 marzo 2022 - 12 ORE


Responsabile scientifico

Luisa GirelliPhd. Professoressa associata presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, insegna “Neuropsicologia dello sviluppo” presso due corsi di Laurea Magistrale in Psicologia. Svolge attività didattica in diversi Master universitari su temi di valutazione e diagnosi dei disturbi specifici dell’apprendimento. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali e svolge attività di ricerca nell’ambito delle neuroscienze cognitive, con particolare attenzione allo sviluppo tipico e atipico delle abilità numeriche, all’influenza di fattori esperienziali e biologici nello sviluppo cognitivo e alla modulazione sensorimotoria nella rappresentazione di concetti astratti. E’ stata coinvolta nell’aggiornamento delle linee guida nazionali per i disturbi specifici dell’apprendimento, relativamente alla discalculia.

Docenti

Il corpo docenti è costituito da:

Susan Baum,
Susan Baum

PhD, dirige il “2e Center for Research and Professional Development” della Bridges Academy (CA), una scuola dedicata ai bambini e ai ragazzi doppiamente eccezionali. E’ Rettore della Bridges Graduate School of Cognitive Diversity in Education (Los Angeles, CA) e autrice di numerose pubblicazioni sui bisogni educativi speciali di studenti con plusdotazione che si caratterizzano per uno scarso rendimento scolastico (underachievers), tra cui un libro fondativo sull’argomento, To be gifted and learning disabled (2004). Ha ricevuto numerosi premi, negli Stati Uniti, per le sue ricerche e i suoi studi in ambito educativo sulla tematica della plusdotazione e sulla doppia eccezionalità, tra cui Distinguish Professional Alumni Award dalla Neag School of Education e l’ Alexinia Baldwin Award dalla National Association for Gifted Students.


x
Marina Biancotto,
Marina Biancotto

Psicologa, psicoterapeuta, si occupati di psicologia evolutiva e psicologia perinatale presso la struttura complessa Tutela Salute Bambini, Adolescenti, Donne e Famiglia dell’Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina. Svolge attività di ricerca relativamente al disturbo di sviluppo della coordinazione (DCD) e ai disturbi specifici dell’apprendimento (DSA). Docente a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Neuropsicologia dell’Università degli Studi di Trieste sui temi dello sviluppo cognitivo e dei DSA, svolge anche attività di docenza sui temi della valutazione e intervento nel DCD e nelle difficoltà grafo-motorie in scrittura in Master universitari di II livello. E’ tra i curatori dell’edizione italiana di strumenti per la valutaizone e la progettazione dell’intervento nelle difficoltà di movimento. È co-autrice di articoli scientifici riguardanti le competenze di movimento in età evolutiva.


x
Barbara Carretti,
Barbara Carretti

Phd. Professoressa associata presso il Dipartimento di Psicologia Generale dell'Università degli Studi di Padova, presso cui dirige il Master in Psicopatologia dell'Apprendimento del Dipartimento di Psicologia Generale. Insegna Disturbi dell'apprendimento e Programmi di Potenziamento cognitivo presso il corso di Laurea Magistrale in Psicologia Cognitiva Applicata e Basi Cognitive dei Disturbi del Neurosviluppo presso il corso di Laurea Magistrale in Psicologia Clinica. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali e svolge attività di ricerca nell'ambito dell'apprendimento e della memoria, con particolare attenzione allo sviluppo tipico e atipico nella lettura e comprensione del testo. E’ stata coordinatrice del gruppo di scrittura sul quesito sul Disturbo di comprensione nell'aggiornamento delle linee guida nazionali per i disturbi specifici dell’apprendimento.

x
Cesare Cornoldi,
Cesare Cornoldi

Docente emerito presso il Dipartimento di Psicologia Generale dell'Università degli Studi di Padova, padre delle Prove MT e fondatore del Coordinamento Nazionale Insegnanti Specializzati (CNIS). E’ presidente dell’Associazione Italiana per la Ricerca e l'Intervento in Psicopatologia dell’Apprendimento (AIRIPA) e Direttore di LabDA, spin-off dell’Università di Padova che si occupa di servizi di consulenza, ricerca e formazione per clinici e insegnanti, nell’ambito dei Disturbi dell'Apprendimento e delle difficoltà scolastiche. Dirige la rivista “Psicologia Clinica dello Sviluppo” ed è autore di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali sui temi della memoria, dell’apprendimento e dei suoi disturbi con particolare attenzione ai disturbi di letto-scrittura.

x
Roberta Daini,
Roberta Daini

Phd. Professoressa associata presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, presso cui è vice-direttrice della scuola di specializzazione In Neuropsicologia. Insegna “Neuropsicologia dell’adulto e dell’anziano” nel corso di laurea magistrale in Psicologia clinica e Neuropsicologia nel ciclo di vita, di cui è vice-presidente, e “Percezione Visiva” presso il corso di Laurea in Ottica e Optometria. Svolge attività di ricerca nell’ambito delle neuroscienze cognitive su tematiche di percezione visiva, attenzione, cognizione spaziale e coscienza, con particolare attenzione al ruolo dell’attenzione sul funzionamento cognitivo. Ha un proprio gruppo di ricerca (daini-n visionlab) e numerose collaborazioni nazionali e internazionali. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali. E’ componente del gruppo di lavoro sulla Neuropsicologia dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia.

x
Enrico Ghidoni,
Enrico Ghidoni

Neurologo, lavora presso il Centro di Neuroscienze Anemos e presso gli studi di SOS-dislessia dopo essere stato a lungo responsabile della Struttura Semplice di Neuropsicologia Clinica, Disturbi Cognitivi e Dislessia dell'Adulto presso l’Unità Operativa Complessa (UOC) di Neurologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. È stato docente di “Neuroscienze” presso i corsi di laurea in Logoterapia, Fisioterapia e Terapia Occupazionale dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Socio fondatore dell’Associazione Italiana Dislessia, ha ricoperto la carica di Presidente e Vice-Presidente, ed è stato membro del Comitato Problematiche Sociali. E’ autore di numerose pubblicazioni nell’ambito della neuropsicologia clinica e della dislessia in particolare. E’ stato coinvolto nella Consensus Conference sui Disturbi Specifici di Apprendimento (2007-2010), nel Panel di Aggiornamento e Revisione della CC sui DSA (PARCC, 2010-2011) e nell’attuale aggiornamento delle Linee Guida coordinando il gruppo di lavoro sui DSA adulti.

x
Francesca Guaran,
Francesca Guaran

Psicoterapeuta specializzata In Neuropsicologia dello Sviluppo e pianificazione degli Interventi Riabilitativi e psicoterapeutici, lavora presso ULSS 4 San Donà di Piave, dove si occupa di valutazioni e trattamento neuropsicologico dei disturbi del neurosviluppo. Ha al suo attivo numerosi corsi di formazione in materia di Disturbi del Neurosviluppo/Autismo, ADHD, DSA, Ritardo Mentale.


x
Matteo Lancini,
Matteo Lancini

Psicologo e psicoterapeuta. Presidente della Fondazione “Minotauro” di Milano. È docente di “Compiti evolutivi e clinica dell’adolescente e del giovane adulto” presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Milano-Bicocca. Presso il Minotauro dirige il Master “Prevenzione e trattamento della dipendenza da internet in adolescenza”, coordina la Sezione Adolescenti del Centro di consultazione e psicoterapia e insegna nella Scuola di formazione in Psicoterapia dell’adolescente e del giovane adulto. E’ autore di numerose pubblicazioni. Come consulente scientifico ha contribuito alla stesura delle premesse per la realizzazione del Piano Adolescenza (2018-2020) della Regione Emilia Romagna. Attualmente è membro del gruppo di lavoro tematico sulla dispersione scolastica (2021-2023) dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia del MIUR.

x
Irene Mammarella,
Irene Mammarella Phd. Professoressa associata presso l'Università di Padova insegna "Psicologia della Disabilità" e "Difficoltà e disturbi dell'apprendimento" nel corso di laurea magistrale in Psicologia dello Sviluppo e dell'educazione. I suoi interessi di ricerca riguardano i disturbi del neurosviluppo, in particolare il disturbo non verbale, il disturbo specifico del calcolo e l'autismo ad alto funzionamento. È autrice di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali su riviste scientifiche. È componente del consiglio direttivo dell'AIRPA, coordina l'associazione italiana disturbo non verbale (AIDNV), ed è socia fondatrice dello spin-off universitario Lab.D.A. È stata coinvolta nell'aggiornamento delle linee guida nazionali per i disturbi specifici dell'apprendimento, relativamente alla discalculia e ai DSA nell'adulto. x
Maria Luisa Martelli,
Maria Luisa Martelli

Phd. Professoressa associata presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Roma La Sapienza, insegna “Processi Percettivi e Cognitivi” al corso di laurea in Neuroscienze Cognitive, Percezione presso la Facoltà di Lettere. Svolge attività didattica nel Master sui Disturbi dell’Apprendimento, nella Scuola di Specializzazione in Neuropsicologia e nel Dottorato in Neuroscienze del Comportamento presso il Dipartimento di Psicologia dell’Ateneo Sapienza. Il suo lavoro di ricerca e le sue pubblicazioni scientifiche contribuiscono a chiarire i meccanismi percettivi che determinano le abilità di lettura e il riconoscimento di oggetti nell’arco di vita in popolazioni tipiche ed atipiche.


x
Valeria Olla,
Valeria Olla

PhD, psicologa, esperta in Neuropsicologia, specializzata in Psicopatologie dello Sviluppo, dell’Apprendimento e nel trattamento del Disturbi da Comportamento Dirompente. Referente di equipe autorizzata per il rilascio di prima certificazione diagnostica sui DSA per la regione Lombardia. Svolge attività clinica in libera professione sui Disturbi del Neurosviluppo; si occupa di formazione sulle psicopatologie dello sviluppo (in particolare sui DSA, ADHD, DOP); collabora con i Servizi dell’età evolutiva. Svolge attività di ricerca sui Disturbi del Neurosviluppo. È autrice di pubblicazioni scientifiche a tema.

x
Chiara Pecini,
Chiara Pecini

Phd. Professoressa associata presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Firenze, insegna “Psicologia dell’handicap e della riabilitazione” presso corsi di Laurea in Scienze della Formazione e Psicologia. Svolge attività didattica in diversi Master universitari su temi di valutazione e tele-riabilitazione dei disturbi dell’apprendimento della letto-scrittura. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali e svolge attività di ricerca nell’ambito delle neuroscienze cognitive, con particolare attenzione allo sviluppo tipico e atipico delle abilità di letto-scrittura e delle Funzioni Esecutive. E’ stata coinvolta nell’aggiornamento delle linee guida nazionali per i Disturbi primari del Linguaggio e i Disturbi Specifici dell’Apprendimento.


x
Alessandra Santona,
Alessandra Santona

Phd. Professoressa associata presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, insegna “Psicodinamica dello sviluppo e delle relazioni familiari” in un corso di Laurea Triennale e “Normalità e patologia nelle relazioni familiari” in un corso di Laurea Magistrale in Psicologia ove ha insegnato “Emozioni e relazioni nei processi di apprendimento”. È referente dell'equipe post-adozione del CIAI (Centro Italiano Aiuti all’Infanzia) che si occupa del sostegno alle famiglie anche nell’inserimento nel contesto scolastico, con particolare attenzione alle esperienze relazionali implicate nei processi di apprendimento. È autrice di pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali e svolge attività di ricerca nell’ambito delle relazioni familiari e del benessere in età evolutiva. Ha collaborato al progetto interuniversitario di validazione di un self-report sull’attaccamento progettato per i bambini in età scolare.


x
Daniela Sarti,
Daniela Sarti

Dirigente psicologa presso la Sezione Disturbi del Linguaggio e dell’Apprendimento - UOC Neurologia dello Sviluppo della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano. Svolge attività di ricerca nell’ambito dello sviluppo del linguaggio tipico e atipico, con attenzione all’individuazione dei marker precoci del disturbo, alla tipizzazione del linguaggio nei disordini del neurosviluppo e al cambiamento dell’espressività del disturbo linguistico nel corso della crescita. Ha studiato e introdotto strumenti di osservazione della comunicazione gestuale e verbale nel bambino con ritardo di emergenza del linguaggio. Collabora a ricerche nell’ambito e-health, in particolare su metodi riabilitativi innovativi della dislessia e dei disturbi del linguaggio con uso delle nuove tecnologie studiandone l’impatto sul benessere. E’ partner in progetti di ricerca internazionali sul plurilinguismo. Svolge attività formativa e tutoraggio per corsi universitari, collabora a tavoli regionali su progetti innovativi per l’assistenza e la presa in carico riabilitativa dei disturbi del linguaggio.


x
Valentina Tobia,
Valentina Tobia

Phd. Ricercatrice in Psicologia dello sviluppo e dell'educazione presso la Facoltà di Psicologia dell'Università Vita-Salute San Raffaele e psicologa scolastica, insegna presso corsi di laurea triennali, magistrali, master e scuole di specializzazione, oltre a svolgere corsi di formazione per insegnanti. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali e pubblicazioni divulgative in ambito nazionale. Svolge attività di ricerca relativa allo sviluppo tipico e atipico dei processi di lettura e di cognizione numerica, all'interazione tra aspetti cognitivi ed emotivi in età evolutiva e al benessere scolastico.

x
Daniela Traficante,
Daniela Traficante

PhD. Professoressa Associata presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove tiene il corso di “Psicologia dell’assessment e degli interventi nelle difficoltà scolastiche” presso la Laurea Magistrale in Psicologia dello sviluppo e dei processi di tutela. Svolge attività clinica presso il Servizio di Psicologia dell’Apprendimento in Età Evolutiva (SPAEE) del Dipartimento di Psicologia della stessa università, occupandosi prevalentemente di disturbi specifici dell’apprendimento. I suoi interessi di ricerca vertono sull’acquisizione dei processi linguistici e sull’apprendimento del linguaggio scritto in popolazioni con sviluppo tipico e atipico. E’ autrice di numerose pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali ed è parte del Panel di esperti delle linee guida nazionali sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento, in relazione alla diagnosi e al trattamento della dislessia.

x
Claudio Vio,
Claudio Vio

Psicologo clinico, dirige l’Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria Infantile di San Donà di Piave (VE). Docente al Master di II livello in Psicopatologia dell’Apprendimento e alla Scuola di Specialità in Psicologia del Ciclo di Vita presso l’Università degli Studi di Padova. Si occupa di diagnosi e intervento dei Disturbi dello Sviluppo, in particolare dei Disturbi Specifici di Apprendimento e da Deficit di Attenzione/Iperattività. È autore di numerosi volumi e articoli sulle tematiche dell'ADHD, dei DSA e dei disturbi del comportamento.

x
Maria Carmen Usai,
Maria Carmen Usai

Phd. Professoressa associata presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Genova, insegna “Sviluppo delle differenze individuali” presso il corso di Laurea Magistrale in Psicologia e “Psicologia dello sviluppo” presso il corso di Laurea Magistrale in Scienze della Formazione Primaria e il corso di laurea triennale in Scienze dell’Educazione e della Formazione. Svolge attività didattica in diversi Master universitari su temi inerenti lo sviluppo, la valutazione e l’intervento sulle funzioni esecutive. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali e svolge attività di ricerca nell’ambito dello sviluppo cognitivo, con attenzione specifica ai prerequisiti dell’apprendimento nell’area linguistica e matematica e al ruolo delle funzioni esecutive nello sviluppo tipico e atipico. Ha partecipato al gruppo di scrittura che ha curato l’aggiornamento delle linee guida nazionali per i disturbi specifici dell’apprendimento relativamente ai prerequisiti dell’apprendimento.

x
Pierluigi Zoccolotti,
Pierluigi Zoccolotti

Professore ordinario di Psicologia Generale presso il Dipartimento di Psicologia della Sapienza Università si Roma, di cui è direttore pro tempore. Attualmente insegna “Learning disabilities” nel corso di laurea in "Cognitive Neuroscience" e coordina il master post-laurea in "Disturbi dell'apprendimento e dello sviluppo cognitivo". Dalla fine degli anni '90 la sua ricerca si è concentrata sui deficit dello sviluppo della lettura e della scrittura. Questo tema è stato esaminato in studi che vanno dalla percezione ai movimenti oculari e alla psicolinguistica. Come parte della sua attività ha anche contribuito a sviluppare prove diagnostiche di lettura e scrittura e training riabilitativi. E’ componente del comitato scientifico responsabile dell’aggiornamento delle linee guida nazionali per i disturbi specifici dell’apprendimento.

x
Stefania Zoia,
Stefania Zoia

PhD, psicologa, psicoterapeuta, si occupa di psicologia clinica dello sviluppo presso la struttura complessa Tutela Salute Bambini, Adolescenti, Donne e Famiglia dell’Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina. Svolge attività di ricerca dedicata soprattutto all’ontogenesi del movimento manuale, all’individuazione di alcuni dei meccanismi neurocognitivi responsabili del disturbo di sviluppo della coordinazione (DCD) e all’individuazione e trattamento delle difficoltà grafo-motorie nell’apprendimento della scrittura. Pubblica su riviste nazionali e internazionali. E’ stata coinvolta nell’aggiornamento delle linee guida internazionali per il DCD e nazionali per i disturbi specifici dell’apprendimento, relativamente alla disgrafia.

x
Destinatari

Il Master è rivolto a psicologi, psicoterapeuti, medici con specializzazione in psichiatria, neuropsichiatria infantile, psicologia clinica, pediatria, docenti universitari e ricercatori settori M – PSY / 01-08, laureati in psicologia e medicina che stanno per conseguire l'abilitazione. I laureati in psicologia e medicina conseguiranno il titolo dopo l'abilitazione.

Crediti ECM

Il master rilascia complessivamente 50 crediti ECM per il 2022 relativi alle lezioni che si terranno in sincrono + 46 crediti ECM relativi ai corsi online asincroni.


CREDITI ECM LEZIONI IN SINCRONO

I 50 crediti ECM, conformemente alla normativa ministeriale vigente, dovranno essere acquisiti previo superamento della specifica prova finale di apprendimento (test ECM) che dovrà essere svolta online entro i 3 giorni successivi alla data di fine master.

Ai fini del conseguimento dei crediti ECM relativi alle lezioni in sincrono, è obbligatoria la partecipazione a tutte le lezioni del sabato per tutta la loro durata. 


CREDITI ECM CORSI ONLINE ASINCRONI

Ai fini del conseguimento dei crediti ECM relativi ai corsi online asincroni è obbligatorio il completamento dei corsi e il sostenimento delle relative prove di verifica finale ECM entro il 12 marzo 2022.

I 46 crediti ECM sono così ripartiti sui quattro corsi che compongono il master:

Corso WISC-IV: 9 crediti ECM

Corso WAIS-IV: 9 crediti ECM

Corso NEPSY-II: 10 crediti ECM

Corso BAS 3: 18 crediti ECM

I crediti ECM, conformemente alla normativa ministeriale vigente, dovranno essere acquisiti al termine di ciascun corso previa superamento della specifica prova finale di apprendimento relativa al corso stesso e saranno rilasciati relativamente all’annualità in cui viene superato il test.



Certificazione

Frequentando il Master completo i partecipanti otterranno la certificazione di "Esperto nei disturbi dell’Apprendimento". Il rilascio della certificazione del Master come "Esperto nei disturbi dell’ Apprendimento" è subordinato al superamento della prova di valutazione finale prevista (test ECM) e alla presentazione di un elaborato finale in forma scritta su un argomento o su un caso clinico a scelta da parte del partecipante al termine del percorso formativo.

Per ottenere la certificazione del Master è consentito effettuare un massimo di 24 ore di assenza.

Per i partecipanti interessati ai crediti ECM le ore di assenza potranno essere effettuate nelle giornate del venerdì, mentre per coloro che non sono interessati ai crediti ECM potranno essere effettuate durante l’intero percorso formativo.

Modalità di svolgimento

Il master comprende delle lezioni che verranno svolte in modalità sincrona e dei corsi online asincroni.

Le lezioni in sincrono saranno erogate in modalità webinar in collegamento diretto con i docenti e verranno erogate attraverso la piattaforma Zoom che assicurerà la corretta partecipazione di tutti gli iscritti. Durante la diretta sarà possibile porre delle domande e interagire con i docenti. Le lezioni saranno comunque registrate e verranno messe a disposizione dei corsisti, nelle ore successive alla diretta, per permettere il ripasso dei contenuti. 

I corsi online asincroni saranno erogati attraverso la piattaforma e-learning Giunti Campus. Le credenziali di accesso e le istruzioni per l'utilizzo della piattaforma verranno inviate via e-mail a tutti gli iscritti entro 72 ore dall'acquisto.



Quota di partecipazione

Sconto del 15% valido fino al 30 agosto 2021

  • Iscrizione al master con ECM €1649* anziché €1940

*Esente IVA art. 10 com. 20


Modalità di iscrizione

  • Online compilando il modulo di iscrizione ed effettuando il pagamento con carta di credito o con bonifico bancario. In entrambi i casi per effettuare il pagamento del corso verrai reindirizzato al sito della banca online dove potrai concludere l'acquisto contestualmente.
  • Se siete interessati a conoscere le possibilità di pagamento del master a rate contattate la segreteria formativa scrivendo a segreteria.formazione@giuntipsy.com o chiamando lo 0556236579.

Iscrizione al master con ECM

Seleziona il numero di partecipanti:
€ 1.940,00
€1.649,00 Disponibile
Carrello Iscriviti
Contatti

Segreteria organizzativa

055/6236579
segreteria.formazione@giuntipsy.com

Scadenza iscrizioni

18 Novembre 2021

Ricorda la scadenza
La tua opinione è importante per noi!

Sondaggio


memory peak usage: 27.87 MB