Seguici su

Giunti Psychometrics International

I Partner

  • TP
  • Busajo
  • Cretificato qualit�
  • Verisign
  • Banca sella
  • International Test Commission
  • ETPG
DSA Adolescenti e Adulti
con ECM
DSA e BES

Dsa Adolescenti Adulti

Le basi neurobiologiche, la BDA 16-30 e i modelli di intervento


Webinar in diretta con Enrico Ghidoni e Massimo Ciuffo, 5-6 marzo 2021

Data: 05/03/2021 Data scadenza iscrizioni: 04/03/2021
ECM
Webinar in diretta
Scadenza Iscrizioni 04/03/2021
Iscrizione al corso Dsa Adolescenti Adulti

Iscrizione al webinar

Scadenza iscrizioni: 04/03/2021
€ 153,00
€ 180,00

I DSA sono una caratteristica costituzionale con una base neurobiologica, pertanto accompagnano la persona lungo l'arco di vita, pur modificandosi nelle manifestazioni e nelle conseguenze. La conoscenza delle basi neurobiologiche, notevolmente accresciuta negli ultimi anni, è un elemento importante per la comprensione della natura dei DSA e per una gestione più adeguata. 

I DSA sono una caratteristica costituzionale con una base neurobiologica, pertanto accompagnano la persona lungo l'arco di vita, pur modificandosi nelle manifestazioni e nelle conseguenze.  La conoscenza delle basi neurobiologiche, notevolmente accresciuta negli ultimi anni, è un elemento importante per la comprensione della natura dei DSA e per una gestione più adeguata. Inoltre, è necessario un approccio adeguato a seconda dell'età, che tenga conto dell'evoluzione delle abilità di base (lettura, scrittura e calcolo) nel corso dello sviluppo fino all'età adulta, considerando i costrutti cognitivi e i fattori neuropsicologi rilevanti per il processo. Per le caratteristiche che il disturbo assume in adolescenza e in età adulta sono necessari strumenti diagnostici e protocolli di valutazione che tengano conto di aspetti specifici. La disponibilità di diagnosi metodologicamente corrette è una esigenza imprescindibile date le nuove normative che tutelano il diritto allo studio delle persone con DSA fino alla laurea. Saranno descritti gli strumenti diagnostici disponibili e sarà delineato un protocollo di valutazione mirato ai vari aspetti della problematica, con particolare attenzione per la stesura di un referto coerente con le indicazioni della normativa e adeguato alle esigenze della scuola e dell’università. In questa ottica è necessaria una adeguata conoscenza delle norme nazionali e regionali, e dei riferimenti scientifici come le Consensus Conferences e il DSM-5.

Verrà inoltre presentata la BDA 16-30, la batteria per la valutazione clinica delle abilità di lettura, scrittura e comprensione del testo in adolescenti e giovani adulti.

Lo scopo di questo strumento è quello di analizzare la flessibilità del processo di lettura e il suo grado di “adattabilità” alle diverse condizioni di stimolo. In questo modo è possibile effettuare una valutazione non solo categoriale (presenza o assenza del disturbo), ma anche capace di considerare le modalità di lettura più funzionali per il soggetto testato. Avere a disposizione questo tipo di prove aiuterà il clinico ad evidenziare carenze e punti di forza durante l’apprendimento. La prova di valutazione della lettura silente è tra le principali novità della batteria e permette di misurare in modo preciso la velocità di lettura nella mente. Lo scopo ultimo di questo corso è quello di fornire gli strumenti necessari per affrontare efficacemente la valutazione del DSA e l’intervento  in adolescenza ed età adulta.


  • Conoscere e utilizzare gli strumenti diagnostici disponibili al fine di delineare un protocollo di valutazione mirato ai vari aspetti del disturbo, di carattere neuropsicologico, psicologico e sociale.
  • Conoscere e affrontare le criticità relative al referto diagnostico per fornire una competenza spendibile e adeguata alle esigenze della scuola e dell’università e alle indicazioni della normativa.
  • Conoscere le principali caratteristiche della BDA 16-30, la batteria per la valutazione clinica delle abilità di lettura, scrittura e comprensione del testo in adolescenti e giovani adulti e le implicazioni clinico-diagnostiche dei punteggi che fornisce.

Il webinar ha una durata di 12 ore suddivise in 2 giornate da 6 ore ciascuna.

In modalità webinar il corso rilascia 18 crediti ECM per le seguenti figure professionali: psicologi, psicoterapeuti, medici con specializzazione in neuropsichiatria infantilepsichiatria, foniatria, neurologia, logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori professionali.

Ai fini del conseguimento dei crediti ECM, è obbligatoria la partecipazione alla lezione per tutta la durata del webinar. I webinar sincroni non consentono ore di assenza.

Il test finale ECM dovrà essere svolto online entro i giorni successivi alla diretta.

Giunti Psychometrics è provider ECM n. 131. 

Al termine del webinar sarà rilasciato l'attestato di frequenza a tutti i partecipanti.

Il webinar in collegamento diretto con la docente verrà erogato attraverso la piattaforma gotowebinar che assicurerà la corretta partecipazione di tutti gli iscritti. Durante la diretta sarà possibile porre delle domande e interagire con i docenti.

Qualora foste impossibilitati a seguire tutta la diretta, per problemi legati alla connessione Internet o di altra natura, vi sarà la possibilità di recuperare poi la formazione in differita.

Le credenziali di accesso e le istruzioni per l'utilizzo della piattaforma gotowebinar verranno inviate via email a tutti gli iscritti alcuni giorni prima della data di inizio corso.

  • Iscrizione singola €180* 

*Esente IVA art. 10 com. 20

Segreteria organizzativa

055/6236579
segreteria.formazione@giuntipsy.com

Prima giornata (9.00-13.00; 14.00-16.00) - Enrico Ghidoni

  • Dislessia e DSA nell’adolescente e adulto: Basi neurobiologiche.
  • Evoluzione clinica dei DSA; profili cognitivi e l’importanza della diagnosi precoce.
  • Problemi metodologici e aspetti etici.
  • Gli strumenti per l’assessment per adolescenti e adulti e le differenze tra i vari strumenti.
  • La normativa: legge 170, Decreti attuativi, leggi regionali, norme della CNUDD.
  • Indicazioni delle Consensus conferences e del DSM-5.
  • Il referto diagnostico.


Seconda giornata (9.00-13.00; 14.00-16.00) - Massimo Ciuffo

  • Aspetti psicologici nelle traiettorie evolutive: cosa resta e cosa cambia negli adolescenti e negli adulti.
  • La BDA 16-30, Batteria per la diagnosi della Dislessia; Disortografia e Disturbo di comprensione del testo in adolescenza e in età adulta.
  • La storia clinica, la stesura della relazione diagnostica e la restituzione.
  • Presentazione di casi clinici.

Enrico Ghidoni. Neurologo, ha lavorato a lungo presso l’Unità Operativa Complessa (UOC) di Neurologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, dove è stato responsabile della Struttura Semplice di Neuropsicologia Clinica, Disturbi Cognitivi e Dislessia dell'Adulto. È stato docente di Neuroscienze presso i corsi di laurea in Logoterapia, Fisioterapia e Terapia Occupazionale dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Socio fondatore dell’Associazione Italiana Dislessia, ha ricoperto la carica di Presidente e Vice-Presidente, ed è stato membro del Comitato Problematiche Sociali. Attualmente è membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Italiana Dislessia. Lavora come neurologo presso il Centro di Neuroscienze Anemos e presso gli studi di SOS-dislessia.


Massimo Ciuffo. Psicologo e dottore in Scienze cognitive, già assegnista di ricerca presso l’Università di Messina e coordinatore didattico del Master universitario in Neuropsicopatologia dell’apprendimento e del comportamento, è Direttore dell’Istituto di Ricerca sui Disturbi dell’Apprendimento e Comportamento Iridac e Membro del comitato tecnico-scientifico di SOS Dislessia.

  • Online compilando il modulo di iscrizione ed effettuando il pagamento con carta di credito.
  • Online compilando il modulo di iscrizione ed inserendo gli estremi del pagamento effettuato anticipatamente tramite bonifico bancario (Bonifico bancario intestato a Giunti Psychometrics S.r.l., BNL Ag. 2 Firenze, C/C 2777, Cod. IBAN IT57U0100502802000000002777).
  • Per i dipendenti che richiedono fatturazione al proprio ente pubblico di appartenenza: compilare il modulo di iscrizione online, selezionare la fatturazione ad ente pubblico, generare il pdf di riepilogo e inviarlo firmato per accettazione via e-mail all'indirizzo segreteria.formazione@giuntipsy.com. Il pagamento verrà effettuato a ricevimento fattura.

La scadenza delle iscrizioni è il 4 marzo 2021.


CONDIZIONI DI ANNULLAMENTO

In caso di mancata partecipazione dell’iscritto per motivi non imputabili a Giunti Psychometrics la quota non potrà essere rimborsata.

In caso di annullamento del corso per cause di forza maggiore quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, provvedimenti restrittivi della pubblica autorità, scioperi e calamità naturali, Giunti Psychometrics provvederà ad erogare al partecipante un credito di importo pari alla somma versata per l’iscrizione al corso per la partecipazione a successivi ed ulteriori corsi organizzati dalla società.