Seguici su

Giunti Psychometrics International

I Partner

  • TP
  • Busajo
  • Cretificato qualit�
  • Verisign
  • Banca sella
  • International Test Commission
  • ETPG
Uso clinico WMS
Webinar gratuito

L'uso clinico della nuova scala Wechsler di memoria: la discussione di un caso per la diagnosi differenziale tra MCI e demenza lieve

Webinar gratuito con Marco Timpano Sportiello e Stefania Tocchini

Data: 18/03/2021 Data scadenza iscrizioni: 18/03/2021
Webinar in diretta
Scadenza Iscrizioni 18/03/2021

Il Mild Cognitive Impairment (MCI) si caratterizza per la presenza di un deficit cognitivo isolato, in assenza di una compromissione generale del funzionamento quotidiano.

Se ne conoscono diverse tipologie, ma frequentemente chi ne è affetto presenta un significativo deficit di memoria e sintomi che possono manifestarsi anche in caso di demenza lieve. La diagnosi differenziale tra queste due condizioni è centrale per la corretta valutazione del caso e l’impostazione di un piano di trattamento efficace.

Il Mild Cognitive Impairment (MCI) si caratterizza per la presenza di un deficit cognitivo isolato, in assenza di una compromissione generale del funzionamento quotidiano.

Se ne conoscono diverse tipologie, ma frequentemente chi ne è affetto presenta un significativo deficit di memoria e sintomi che possono manifestarsi anche in caso di demenza lieve. La diagnosi differenziale tra queste due condizioni è centrale per la corretta valutazione del caso e l’impostazione di un piano di trattamento efficace.

La nuova edizione della Wechsler Memory Scale è fondamentale per indagare i diversi tipi di memoria (uditiva e visiva, verbale o spaziale). È disponibile in due forme, una per gli adulti e una semplificata per gli anziani, e include un subtest (l’esame breve dello stato cognitivo) che valuta in pochi minuti lo stato cognitivo globale.

Durante il webinar, attraverso la discussione di un caso clinico, si approfondirà l’utilità di usare la WMS-IV per la diagnosi differenziale tra Mild Cognitive Impairment e Demenza lieve, mettendo in luce come individuare quei dettagli nel funzionamento dei pazienti che con altri strumenti non sono in egual modo rilevabili.

Il webinar inizierà alle ore 18. Si prevede 1 ora di trasmissione nella quale verrà riservato un ampio spazio dedicato alle domande&risposte con i docenti.

Il webinar è aperto a psicologi, psicoterapeuti, medici con specializzazione in psichiatria, neuropsichiatria infantile, psicologia clinica, neurologia, geriatria, medicina di comunità, medicina fisica e riabilitazione.

Il webinar si svolge in diretta con i docenti dalle ore 18 alle ore 19. Se non puoi partecipare durante la diretta, registrati ugualmente all'evento e nei giorni successivi riceverai un'e-mail con le indicazioni per rivedere il webinar in differita. 

Segreteria organizzativa

055/6236579
segreteria.formazione@giuntipsy.com

Marco Timpano SportielloPsicologo, psicoterapeuta, specialista in Psicologia del Ciclo di Vita, è stato responsabile della Psicologia Ospedaliera dell’Azienda Sanitaria pisana e ha svolto attività di didattica e ricerca presso la cattedra di Psicologia del corso di laurea in Filosofia dell’Ateneo pisano. È stato docente presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia del Ciclo di Vita dell’Università Statale di Milano e ha insegnato Neuropsicologia e Neuropsicologia Applicata nel corso di laurea in Psicologia Clinica e della Salute presso l’Università di Pisa. Ha fatto parte del board dell’International Neuropsychological Society e attualmente collabora con il settore Social Robotics della Scuola Universitaria Superiore Sant’Anna di Pisa in un progetto di riabilitazione neuropsicologica.

Stefania TocchiniPsicologa, psicoterapeuta, specialista in Psicologia del Ciclo di Vita (indirizzo di Psicologia dell’Adulto e dell’Anziano), dottore di ricerca in Neuroscienze, è responsabile dell’UOS Psicologia Ospedaliera Polo Sud dell’Azienda USL Toscana Nord Ovest e coordinatore aziendale delle attività di neuropsicologia. In ambito clinico si occupa della valutazione e della riabilitazione dei disturbi cognitivi e comportamentali di pazienti affetti da patologie neurologiche. È stata docente a contratto di Neuropsicologia e Neuropsicologia Applicata nel corso di laurea in Psicologia Clinica e della Salute presso l’Università di Pisa. Attualmente collabora con il settore Social Robotics della Scuola Universitaria Superiore Sant’Anna di Pisa.


Il webinar si è svolto il giorno 18 marzo. Per richiedere la registrazione completa dell'evento è sufficiente compilare il form presente sulla pagina dedicata ai nostri webinar gratuiti. 

Clicca qui per richiedere la registrazione.