Seguici su

Giunti Psychometrics International

I Partner

  • TP
  • Busajo
  • Cretificato qualit�
  • Verisign
  • Banca sella
  • International Test Commission
  • ETPG

La valutazione dell’intelligenza nei disturbi del neurosviluppo: WISC-IV, Leiter-3 e matrici di Raven

L’uso delle scale WISC-IV, Leiter-3 e Matrici Colorate di Raven a confronto



Scadenza Iscrizioni 20/09/2016

Il corso esamina sistematicamente i tre principali strumenti oggi a disposizione in Italia per la valutazione dell’intelligenza in età evolutiva. Vengono affrontati i maggiori problemi teorici, pratici e interpretativi incontrati dagli operatori nell’uso degli strumenti.


Il corso esamina in modo approfondito i tre principali strumenti oggi a disposizione in Italia per la valutazione dell’intelligenza in età evolutiva: WISC-IV, Leiter-3 e Matrici di Raven. Verranno affrontate le maggiori problematiche di natura teorico, pratica e interpretativa incontrate dagli operatori nell'uso degli strumenti e verranno illustrate le migliori modalità e strategie per intervenire.


  • Presentare le versioni aggiornate e le nuove standardizzazioni degli strumenti.
  • Fornire informazioni essenziali per il corretto utilizzo dei test nel processo diagnostico (somministrazione, scoring, interpretazione) evidenziando le specificità e le complementarietà di ciascun strumento.


Il corso rilascia 16 crediti ECM per le seguenti figure professionali: psicologi, psicoterapeuti, neuropsichiatri infantili.

A tutti i partecipanti verrà rilasciato l'attestato di partecipazione al corso.

Segreteria organizzativa

055/6236501

Contattaci

Prima giornata (9.00-13.00; 14.00-18.30)


8.30-9.00 Registrazione dei partecipanti

  • Studio psicologico dell’intelligenza e modelli: unitari, multipli e gerarchici.
  • Modello CHC e modello dei continua. Applicazioni nei casi di disturbo del neurosviluppo.
  • Valutazione con le scale WISC-IV, Leiter e Matrici di Raven.
  • Caratteristiche fondamentali di WISC-IV, Leiter e Matrici di Raven e informazioni sulle loro più recenti standardizzazioni italiane: campioni ed effetti di sovrastima.
  • Analisi comparativa di vantaggi e svantaggi di ciascuna scala.
  • Interpretazione delle prove e calcolo del QI con le Matrici di Raven.


Seconda giornata (9.00-13.00; 14.00-18.30)

  • Esame comparativo di casi valutati con WISC-IV e Leiter-3. 
  • Interpretazione delle prove e calcolo dei sub-punteggi con la WISC-IV.
  • Prospettive implicate dalla WISC-V.
  • Interpretazione delle prove e calcolo dei sub-punteggi con la scala Leiter-3.
  • Dimostrazioni pratiche sulla gestione delle istruzioni.
  • Valutazione dell’intelligenza in casi particolari: DSA, stranieri, ipoacusici, disabili intellettivi, funzionamento intellettivo limite, autistici, ADHD.

18.00-18.30 Somministrazione del questionario finale ECM.

Cesare Cornoldi. È professore ordinario di Psicologia Generale al dipartimento di Psicologia Generale (Università di Padova) e direttore del Master in Psicopatologia dell’apprendimento. Coordina dal 1977 il gruppo MT impegnato nella preparazione di strumenti di valutazione e intervento per le difficoltà  di apprendimento. Fondatore del Coordinamento Nazionale Insegnanti Specializzati (CNIS) e fondatore e presidente dell’Associazione Italiana per la Ricerca e Intervento in Psicopatologia dell’apprendimento (AIRIPA). È autore di test e numerose pubblicazioni. 


David Giofrè. È lecturer/senior lecturer presso la Liverpool John Moores University. Studioso di intelligenza, memoria e disturbi del neurosviluppo, ha pubblicato vari lavori scientifici in questi ambiti apparsi in prestigiose riviste nazionali e internazionali. 


Serena Provazza. È psicologa esperta di disturbi dell’apprendimento e di valutazione dell’intelligenza. Ha collaborato col servizio LABDA dell’Università di Padova e nella standardizzazione della scala Leiter-3.

Il corso è stato sospeso, verrà riprogrammato nel 2017.
Per informazioni rivolgersi alla segreteria formazione: 055/6236501 o all'e-mail: segreteria.formazione@giuntios.it