Seguici su

Giunti Psychometrics International

I Partner

  • TP
  • Busajo
  • Cretificato qualit�
  • Verisign
  • Banca sella
  • International Test Commission
  • ETPG
Demenze 2
con ECM
Neuropsicologia

Le demenze tra diagnosi differenziale, clinica neuropsicologica e trattamento cognitivo

Invecchiamento sano e patologico, il ruolo dello psicologo e gli elementi utili nei diversi contesti di intervento socio-sanitario-assistenziale

Webinar in diretta con Fabrizio Pasotti, Matteo Sozzi - 23-24 aprile 2021

Data: 23/04/2021 Data scadenza iscrizioni: 22/04/2021
ECM
Webinar in diretta
Scadenza Iscrizioni 22/04/2021
Iscrizione al corso Le demenze tra diagnosi differenziale, clinica neuropsicologica e trattamento cognitivo

Iscrizione al webinar

Scadenza iscrizioni: 22/04/2021
€ 180,00

La demenza è una malattia neurodegenerativa primaria o secondaria che può esordire in età avanzata e corrisponde a un invecchiamento patologico cronico progressivo con necessità graduale di una assistenza sanitaria, sociale e familiare complessa e continuativa. 

La demenza è una malattia neurodegenerativa primaria o secondaria che può esordire in età avanzata e corrisponde a un invecchiamento patologico cronico progressivo con necessità graduale di una assistenza sanitaria, sociale e familiare complessa e continuativa.

Nella maggior parte dei casi tra l’esordio dei primi sintomi e la fase terminale possono trascorrere molti anni. All’esordio, in base alle diverse tipologie, vi possono essere sintomi cognitivi-emotivi-comportamentali o motori. Nel corso della malattia si assiste a una graduale compromissione di una o più funzioni cognitive (memoria, attenzione, funzioni esecutive, prassiche…) che impattano nel far fronte alle richieste del quotidiano, nello svolgimento di compiti percettivi e motori, nel mantenere un comportamento sociale adeguato alle circostanze e nel controllo emotivo.  

Il percorso diagnostico terapeutico inizia in genere con una prima visita neurologica e di conseguenza vengono avviati i diversi accertamenti ematochimici, neuroradiologici e neuropsicologici.

La valutazione neuropsicologica è un esame fondamentale nell’identificazione dei pattern maggiormente indicativi di una determinata forma di demenza necessaria per  la diagnosi differenziale anche con forme di natura psichiatrica. Oggi diventa sempre più importante la diagnosi precoce per l’avvio di un adeguato piano terapeutico assistenziale. 

Il corso affronta il tema della demenza partendo dai presupposti dell'invecchiamento sano come primo punto per evidenziare le principali differenze con l’invecchiamento patologico sino a definire il percorso diagnostico, il ruolo del caregiver e la presa in carico terapeutica assistenziale. 

Saranno presentate le principali caratteristiche delle diverse forme di demenza con particolare riferimento agli elementi utili nei diversi contesti di intervento.

Si affronterà il tema della stimolazione cognitiva definendone le basi scientifiche e metodologiche.

Il webinar ha una durata di 12 ore suddivise in 2 giornate da 6 ore ciascuna.

  • Analizzare le principali differenze tra invecchiamento sano e patologico.
  • Esaminare le principali forme di demenza e la loro diagnosi differenziale.
  • Conoscere le più recenti ricerche nel panorama nazionale e internazionale.
  • Definire i profili neuropsicologici delle principali forme di demenza e gli interventi in chiave multimodale.
  • Esaminare il ruolo del caregiver e la presa in carico terapeutica psicologica e neuropsicologica all'interno del lavoro di équipe.
  • Affrontare l’argomento della stimolazione cognitiva.

In modalità webinar il corso rilascia 18 crediti ECM per le seguenti figure professionali: psicologi, psicoterapeuti, medici con specializzazione in psichiatria, psicologia clinica, neurologia, geriatria, medicina di comunità, medicina fisica e riabilitazione, logopedisti, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori professionali.

Ai fini del conseguimento dei crediti ECM, è obbligatoria la partecipazione alla lezione per tutta la durata del webinar. I webinar sincroni non consentono ore di assenza.

Il test finale ECM dovrà essere svolto online entro i giorni successivi alla diretta.

Giunti Psychometrics è provider ECM n. 131. 

Al termine del webinar sarà rilasciato l'attestato di frequenza a tutti i partecipanti.


Il webinar in collegamento diretto con i docenti verrà erogato attraverso la piattaforma gotowebinar che assicurerà la corretta partecipazione di tutti gli iscritti. Durante la diretta sarà possibile porre delle domande e interagire con i docenti.

La lezione sarà registrata e verrà messa a disposizione dei corsisti, nelle ore successive alla diretta, per permettere il ripasso dei contenuti. 

Le credenziali di accesso e le istruzioni per l'utilizzo della piattaforma gotowebinar verranno inviate via email a tutti gli iscritti alcuni giorni prima della data di inizio corso.

  • Iscrizione singola con ECM €180*

*Esente IVA art. 10 com. 20

Segreteria organizzativa

055/6236579
segreteria.formazione@giuntipsy.com

Prima giornata 23 aprile 2021 (9.00-13.00; 14.00-16.00) - Matteo Sozzi

  • Invecchiamento sano e patologico: quali differenze.
  • Le principali forme di demenza.
  • Pattern neuropsicologici a confronto (ad esempio AD vs FTD, Pseudodemenza depressiva, Disturbo cognitivo neurovascolare).
  • Alterazioni emotive-cognitive e comportamentali: quali interventi.
  • Presentazione di casi clinici.
  • L’importanza del ruolo del caregiver.

Seconda giornata 24 aprile 2021 (9.00-13.00; 14.00-16.00) - Fabrizio Pasotti

  • Stimolazione e riabilitazione cognitiva: quali differenze.
  • Le basi metodologiche del trattamento cognitivo: modelli cognitivi e piani di intervento.
  • La letteratura scientifica a confronto.
  • Il trattamento nelle diverse fasi di malattia: MCI - demenza moderata e grave.
  • La teleriabilitazione cognitiva: normativa e studi clinici.
  • Presentazione di casi clinici.

Fabrizio PasottiLaureato in Psicologia dello sviluppo e dell'educazione presso l'Università di Pavia, consegue successivamente il dottorato di ricerca in ambito neuropsicologico presso il medesimo ateneo con una tesi riguardante i deficit cognitivi in fase acuta di ictus elaborando un primo strumento di valutazione neuropsicologica. Frequenta il master in neuropsicologia clinica, sperimentale e riabilitativa. Da circa 15 anni lavora nel l settore della neuropsicologia clinica e riabilitativa: ha maturato esperienza sia nel campo clinico sia della ricerca presso il Centro di Neuropsicologia dell'Ospedale Niguarda Ca' Granda ed attualmente è responsabile dell'ambulatorio di neuropsicologia presso il Dipartimento di Riabilitazione ASST Pavia in qualità di consulente. Svolge attività come Professore a contratto per attività didattica integrativa presso l'Università di Pavia, corso di laurea magistrale in Psicologia. 

Matteo Sozzi. Laureato in Psicologia Clinica e di Comunità presso l'Università di Padova, consegue presso lo stesso Ateneo un Dottorato di Ricerca in Scienze Cognitive. Nel 2008 si specializza in Psicoterapia presso l’Associazione di Psicologia Cognitiva di Verona. Dalla tesi di laurea ad oggi ha svolto in modo prevalente attività in ambito neuropsicologico, sia come in qualità di consulente sia come dipendente presso centri di riabilitazione quali il Centro Cardinal Ferrari di Fontanellato (PR). È stato responsabile e coordinatore del Servizio di Neuropsicologia Clinica presso il Dipartimento di Scienze Neuroriabilitative della Casa di Cura Privata del Policlinico a Milano per circa 15 anni. Attualmente è consulente presso l’Unità di Neurologia dell’ASST di Lecco e svolge in modo prevalente attività clinica di valutazione e riabilitazione neuropsicologica con adulti in esiti di cerebrolesione acquisita, e attività di ricerca in ambito neuropsicologico in collaborazione con gli atenei della città di Milano.


  • Online compilando il modulo di iscrizione ed effettuando il pagamento con carta di credito o con bonifico bancario. In entrambi i casi per effettuare il pagamento del corso verrai reindirizzato al sito della banca online dove potrai concludere l'acquisto contestualmente.
  • Per i dipendenti che richiedono fatturazione al proprio ente pubblico di appartenenza: compilare il modulo di iscrizione online, selezionare la fatturazione ad ente pubblico, generare il pdf di riepilogo e inviarlo firmato per accettazione via e-mail all'indirizzo segreteria.formazione@giuntipsy.com. Il pagamento verrà effettuato a ricevimento fattura.

La scadenza delle iscrizioni è il 22 aprile 2021.


CONDIZIONI DI ANNULLAMENTO

In caso di mancata partecipazione dell’iscritto per motivi non imputabili a Giunti Psychometrics la quota non potrà essere rimborsata.

In caso di annullamento del corso per cause di forza maggiore quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, provvedimenti restrittivi della pubblica autorità, scioperi e calamità naturali, Giunti Psychometrics provvederà ad erogare al partecipante un credito di importo pari alla somma versata per l’iscrizione al corso per la partecipazione a successivi ed ulteriori corsi organizzati dalla società.