Seguici su

Giunti Psychometrics International

I Partner

  • TP
  • Busajo
  • Cretificato qualit�
  • Verisign
  • Banca sella
  • International Test Commission
  • ETPG
Neuropsicologia

Neuropsicologia del linguaggio, afasie e disfunzioni: casi clinici e riabilitazione con la realtà virtuale

Torino, 7-8 febbraio 2020

Scadenza Iscrizioni 06/02/2020
Iscrizione al corso Neuropsicologia del linguaggio, afasie e disfunzioni: casi clinici e riabilitazione con la realtà virtuale

Iscrizione al corso con ECM

Scadenza iscrizioni: 06/02/2020
€ 260,00

Un corso sulle diverse afasie e la relativa descrizione dell’architettura funzionale dei processi elaborativi, sugli strumenti di valutazione, sul profilo comunicativo-linguistico e individuazione degli obiettivi riabilitativi funzionali, sui trattamenti con realtà virtuale.

Durante la prima giornata verranno presentati i quadri clinici delle diverse afasie e relativa descrizione dell’architettura funzionale dei processi elaborativi e le nuove evidenze dagli studi di Embodied Cognition e Awake Surgery. Saranno inoltre descritti gli strumenti di valutazione, profilo comunicativo-linguistico e individuazione degli obiettivi riabilitativi funzionali e verranno presentate proposte di trattamenti con realtà virtuale con casi clinici e filmati.

Nella seconda giornata, dopo un breve inquadramento del linguaggio nell'età dello sviluppo, verrà presentato un modello abilitativo (TIB-Trattamento Integrato Balbuzie) che tiene conto dell'interazione tra il Sistema Attentivo Supervisore (SAS) e i sistemi specifici del linguaggio nella determinazione della fluidità verbale nonchè degli aspetti emotivi del disturbo e nuovi sistemi di controllo della stessa attraverso un controllo a distanza (Virtual Care Giver). 

  • Introdurre alle teorie neuropsicologiche del linguaggio con le nuove evidenze portate dalle neuroscienze.
  • Fornire una conoscenza di base teorico pratica sulle afasie e su alcune modalità di intervento (cognitivo e con realtà virtuale).
  • Conoscere brevemente alcuni aspetti dello sviluppo linguistico.
  • Presentare una ipotesi di modello che tenga conto delle più recenti ricerche in materia partendo dalle teorie che si sono susseguite nel tempo relativamente alla balbuzie.
  • Presentare un modello abilitativo costruito sul modello teorico.
  • Far sperimentare le tecniche del parlare fluente e far acquisire le tecniche che consentono il controllo verbale fuori dal setting terapeutico.

Il corso ha una durata di 16 ore suddivise in 2 giornate da 8 ore ciascuna.

Il corso rilascia 16 crediti ECM per le seguenti figure professionali: psicologi, psicoterapeuti, neuropsichiatri infantilipsichiatrineurologimedici legali, medici foniatripediatri, geriatri, fisiatri, logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, educatori professionalitecnici della riabilitazione psichiatrica, terapisti occupazionali.

Giunti Psychometrics è provider ECM n. 131. 

Ai fini del conseguimento dei crediti ECM, in base alla normativa vigente, è obbligatoria la frequenza del 90%.

Al termine del corso sarà rilasciato l'attestato di frequenza a tutti i partecipanti.

Iscriviti subito con lo sconto del 10% entro il 5 febbraio 2020

  • Iscrizione al corso €260* anziché €290 SCONTO 10%

*Esente IVA art. 10 com. 20

Il corso si terrà a Torino, presso Pacific Hotel Fortino, in Strada del Fortino, 36 - 10152 Torino.

Abbiamo stipulato una convenzione con l'hotel per il pernottamento, per usufruire della convenzione è sufficiente:

  • accedere alla pagina di prenotazione sul sito www.pacifichotels.it;
  • digitare il codice GIUNTI nella casella special code in basso a sinistra;
  • avviare la ricerca della camera;
  • le tariffe scontate saranno visualizzate in rosso;
  • procedere con la prenotazione con conferma immediata.

Segreteria organizzativa

055/6236579
segreteria.formazione@giuntipsy.com

Prima giornata (9-13; 14-18) - Santoro Grazia Maria, Giachero Alberto

  • Il linguaggio architetture.
  • Le afasie inquadramento clinico.
  • Il linguaggio e gli strumenti di valutazione.
  • Embodied Cognition e Awake Surgery.
  • Individuazione degli obiettivi riabilitativi funzionali.
  • Breve excursus su alcune patologie che interessano la neuropsicologia. 
  • Protocolli per la somministrazione di trattamenti con la realtà virtuale.
  • Casi clinici e filmati.
  • Dibattito.


Seconda giornata (9-13; 14-18) - Di Somma Andrea, Di Maro Vincenzo

  • Breve introduzione sul linguaggio nell'età dello sviluppo.
  • L’interazione tra il Sistema Attentivo Supervisore e i sistemi specifici del linguaggio nella determinazione della balbuzie e della fluidità verbale.
  • La regolazione della fluidità verbale nelle persone con balbuzie in condizione di doppio compito: fenomeni, training e ricerche.
  • Il Modello Gerarchico Modulare della balbuzie: un percorso top-down e bottom-up nella pratica riabilitativa
  • Presentazione della ricerca sul doppio compito verbale/motorio grafico e risultati ottenuti.
  • Il training integrato per la balbuzie (TIB): applicazione del modello nella pratica abilitativa.
  • Presentazione di un caso clinico in età prescolare, di un caso clinico in età scolare e di uno in età adulta: assessment e trattamento integrato.
  • L’importanza del monitoring nella balbuzie: il virtual care giver.
  • Dibattito.
  • Somministrazione del questionario finale ECM.

Alberto GiacheroPsicologo, Psicoterapeuta, PhD. Attualmente presso l'Università degli Studi di Torino è titolare del corso di "Riabilitazione dell’Afasia (Lab)" presso Scienze del Corpo e della Mente e di "Neuropsicologia Clinica (Lab)" presso Psicologia Clinica: Salute e interventi nella Comunità. 

Inoltre è Docente per l’insegnamento di "Neuropsicologia e Valutazione del Linguaggio" per il Corso della Scuola di Specializzazione in NEUROPSICOLOGIA (Università degli Studi di Torino). È Direttore del Laboratorio Sperimentale Afasia di Torino.


Grazia Maria Santoro. Neuropsicologa e logopedista, è docente a contratto presso il Corso di Laurea di Logopedia dell’Università degli Studi di Genova. Esperta in disturbi dell’apprendimento e difficoltà scolastiche, è autrice di diversi volumi rivolti alla riabilitazione del linguaggio in età evolutiva ed adulta. Svolge attività formativa, in qualità di trainer di III livello Metodo Benso® ed in ambito neuropsicologico, rivolta alle diverse figure professionali che si occupano di valutazione e riabilitazione nei disturbi cognitivi nell’adulto, nei disturbi di linguaggio, DSA e disturbi attentivo-esecutivi. È socio fondatore di ANCCRI, Associazione Neuroscienze Cognitive Clinica Ricerca Intervento, con la quale svolge attività di ricerca scientifica e di formazione. 


Andrea Di Somma. È laureato in medicina e chirurgia presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II" e specializzato in foniatria. È Presidente dell'Associazione Nazionale Disturbi dell'Apprendimento (ANDA) e Coordinatore del centro di riferimento aziendale dell'ASL Napoli 2 nord per la diagnosi e il trattamento dei disturbi dell'apprendimento. È docente a contratto presso l'Università la Sapienza Polo Pontino del corso di logopedia in neuropsicologia dello sviluppo e docente a contratto in audiologia presso il Corso di audioprotesi dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II".

Vincenzo Di Maro. Logopedista a contratto presso un Centro Convenzionato ASL Napoli2 Nord. Svolge la propria attività Libero Professionale presso lo Studio Medico di Foniatria e Logopedia di Napoli e presso lo Studio Meta di Aversa. Consulente presso altri studi specialistici della provincia di Napoli e Caserta. Tesoriere e Consigliere Direttivo ANDA (Associazione Nazionale Disturbi dell'Apprendimento). Si occupa di valutazione e riabilitazione in ambito di disturbi specifici dell’apprendimento e di balbuzie, per i quali svolge attività di ricerca. Ha partecipato come relatore a numerosi corsi di aggiornamento per tecnici della riabilitazione e come formatore nella scuola per insegnanti di ogni ordine e grado. Dal 2015 fa parte dell’equipe SOS Dislessia di Napoli come referente del settore riabilitazione.

  • Online compilando il modulo di iscrizione ed effettuando il pagamento con carta di credito.
  • Online compilando il modulo di iscrizione ed effettuando il pagamento con carta del docente.
  • Online compilando il modulo di iscrizione ed inserendo gli estremi del pagamento effettuato anticipatamente tramite bonifico bancario (Bonifico bancario intestato a Giunti Psychometrics S.r.l., BNL Ag. 2 Firenze, C/C 2777, Cod. IBAN IT57U0100502802000000002777).
  • Per i dipendenti che richiedono fatturazione al proprio ente pubblico di appartenenza: compilare il modulo di iscrizione online, selezionare la fatturazione ad ente pubblico, generare il pdf di riepilogo e inviarlo firmato per accettazione via e-mail all'indirizzo segreteria.formazione@giuntipsy.com. Il pagamento verrà effettuato a ricevimento fattura.

La scadenza delle iscrizioni è il 6 febbraio 2020.


In caso di annullamento del corso la quota versata sarà rimborsata salvo cause di forza maggiore. In caso di mancata partecipazione dell’iscritto per motivi non imputabili a Giunti Psychometrics la quota non potrà essere rimborsata. Attenzione, gli acquisti effettuati con la carta del docente non sono rimborsabili con denaro. Possono essere rimborsati solo con un buono di pari valore per l’acquisto di materiale previsto nella normativa del bonus.